La dieta da 1600 kcal per la maggior parte di noi sarà un menù di riduzione, cioè che ci permetterà di perdere peso. Quanto peso si può perdere con una dieta da 1600 kcal? Dipende dalla domanda individuale di energia, che è influenzata dall’età, dal sesso o dal livello di attività fisica. Com’è una dieta semplice da 1600 kcal e a chi è consigliata?Dieta da 1600 kcal

Dieta da 1600 kcal – per chi?

La maggior parte degli adulti avrà bisogno di più calorie al giorno di quelle fornite dalla dieta da 1600 kcal. Teoricamente è una dieta per tutti, ma bisogna anche tener conto che un deficit calorico troppo grande introdotto improvvisamente può essere dannoso per il corpo. Ecco perché la dieta da 1600 kcal sarà raccomandata piuttosto per le donne che vogliono ridurre la massa corporea e non sono molto attive quotidianamente, che per gli uomini che si allenano e/o si allenano regolarmente.

Se non sai quale sia il tuo fabbisogno energetico e hai bisogno di aiuto per calcolare questo valore, è meglio consultare uno specialista, come un nutrizionista. Grazie a lui sarai sicuro di quanta energia e macronutrienti ha bisogno il tuo corpo, e così sarà molto più facile pianificare una dieta dimagrante.

Riduzione della dieta 1600 kcal vs dieta “normale

La dieta di riduzione di 1600 kcal differisce da una dieta sana, standard e normale per 1600 kcal? No, dobbiamo una volta per tutte dire addio a questo mito, che rinunciare ad alcuni pasti o gruppi di prodotti contribuirà significativamente alla perdita di peso. Purtroppo, molte persone a dieta pensano che eliminando il pane o la pasta dalla loro dieta, perderanno peso più velocemente. Tuttavia, la base per la perdita di peso è un deficit calorico – cioè, abbiamo semplicemente bisogno di mangiare meno calorie di quanto il nostro corpo ha bisogno su base giornaliera. Puoi mangiare pane, e anche permetterti di mangiare dolci a volte – e puoi ancora perdere peso. L’unica condizione è che il bilancio calorico sia negativo.

Se finora hai fatto diverse diete e non ha funzionato, vale la pena di cercare un integratore alimentare che sia efficace. Uno di questi preparati è il Reduslim, che favorisce il dimagrimento.

Effetti della dieta di riduzione di 1600 kcal

Quando ci si mette a dieta, tutti si chiedono: “Quanto peso perderò?”, “Riuscirò a perdere peso entro … (inserire data o evento previsto nel futuro qui)?”. Tuttavia, dobbiamo ricordare che gli effetti di una dieta dimagrante dipendono da molti fattori. Quelli che hanno la maggiore influenza sul processo di perdita di peso sono:

  • adattando la dieta alle nostre predisposizioni, salute, capacità,
  • lo stato di salute generale, ma anche l’età, il sesso, i farmaci o le medicine usate,
  • attività fisica,
  • seguendo le raccomandazioni della dieta,
  • problemi psicologici – la motivazione a morire.

I nutrizionisti stabiliscono che in media si può perdere fino a un chilo a settimana in modo sano. Quindi, tenetene conto quando iniziate una dieta di riduzione, e se vi interessa il tempo – iniziatela presto. Naturalmente dovreste tenere a mente che non tutte le settimane perderete un chilo. A volte sarà solo 0,2 kg, a volte anche un arresto temporaneo del processo di dimagrimento può verificarsi. Allora è importante non arrendersi e, in caso di dubbio, contattare il proprio dietologo.

Prendersi cura di una corretta idratazione è particolarmente importante se si vuole perdere peso. Senza la giusta quantità di acqua nel corpo, i processi coinvolti nell’uso del grasso come energia non possono funzionare in modo efficiente – rendendo la perdita di peso semplicemente difficile o impossibile. Inoltre, il corpo, che non è adeguatamente idratato, è più propenso a immagazzinare acqua, che si fornisce per esempio con i pasti. Questo può portare al gonfiore e a un apparente aumento del peso corporeo – il che può far sembrare che non si stia perdendo peso.

Lascia un commento